Blog: http://alessandrovilla.ilcannocchiale.it

L'arcobaleno

L'arcobaleno

Il mondo ci è stato affidato
in armonia convive il creato.
Un uomo la terra lavora,
in una casa un bimbo colora
disegna il suo sogno segreto
provando a farlo concreto
comincia da un segno rotondo
lui sogna la pace nel mondo.

Il verde per fare le pianure
Il grigio per fare strade sicure
Marrone per grandi montagne,
Per colorare allegre campagne.
Il giallo si sa per il sole,
sorgente di luce e calore
il blu per il mare profondo
che strano quell'arco là in fondo 

L'arco di luce che annuncia la pace
Del grande amore che abbraccia ogni cuore.
L'arco di luce, la gioia che nasce in ogni
Creatura di madre natura, ed il cielo
Sarà più sereno sotto l'arcobaleno

Un bimbo rimane a guardare,
l'arcobaleno comincia a parlare:
La pace si può disegnare solo se
imparerai ad amare
la gente che incontri ogni giorno,
partendo da chi ti sta attorno
ma vedo che stai dipingendo
continua e sarò più contento.

Il rosso del fuoco è il colore
Che dal camino diffonde il tepore.
Arancio per fare il tramonto
Che ogni sera accompagna il mio canto.
E' nera la notte più scura,
col bianco fa meno paura,
così si addormenta sereno
pensando all'arcobaleno.

L'arco di luce che annuncia la pace
Del grande amore che abbraccia ogni cuore.
L'arco di luce, la gioia che nasce in ogni
Creatura di madre natura, ed il cielo
Sarà più sereno sotto l'arcobaleno

L'arco di luce che annuncia la pace
Del grande amore che abbraccia ogni cuore.
L'arco di luce, la gioia che nasce in ogni
Creatura di madre natura, ed il cielo
Sarà più sereno sotto l'arcobaleno

Ed il cielo sarà più sereno
sotto l'arcobaleno

Pubblicato il 26/11/2010 alle 9.40 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web